Le FFS tengono al Ticino?

 

 

 

 

 

 

 

 

Le FFS ci tengono al Ticino?

Interrogazione

Il treno per il Ticino è troppo pieno, passeggeri a terra: Diversi viaggiatori sono stati costretti a scendere dal treno ad Arth Goldau perchè il convoglio diretto in Ticino era stracolmo. Immaginate di prendere un treno da Zurigo per tornare in Ticino, e ad un certo punto, giunti ad Arth Goldau, vi dicono di dover scendere perchè il treno è talmente pieno che non può attraversare la galleria di Alptransit in quello stato. Non dev’essere una situazione piacevole. Ma è quello che spesso accade, e sempre più con maggiore frequenza, sui treni svizzeri. È successo anche martedì, e il caso fa notizia perchè è accaduto in settimana, durante un giorno feriale. Solitamente sono situazioni che si verificano nei weekend particolarmente affollati.

http://www.tio.ch/News/Svizzera/Attualita/1156875/Il-treno-per-il-Ticino-e-troppo-pieno-passeggeri-a-terra/

27/07/2017 

«Treno fermo da oltre un'ora con le porte chiuse. Mia figlia si è sentita male per il caldo»: Disagi su un Tilo diretto a Lugano.

http://www.tio.ch/News/Mobile-Report/Ticino/1156952/-Treno-fermo-da-oltre-un-ora-con-le-porte-chiuse--Mia-figlia-si-e-sentita-male-per-il-caldo-/ 

06/06/2017

Settecento passeggeri di troppo per il tunnel Alptransit: Costretti a scendere dal treno per questioni di sicurezza. Le Ffs: «È successo una decina di volte»

http://www.tio.ch/News/Ticino/Attualita/1148849/Settecento-passeggeri-di-troppo-per-il-tunnel-Alptransit 

28/12/2016

Se il treno è troppo affollato, i viaggiatori devono scendere: In molti, ieri, sono saliti sul treno diretti in Ticino. Tanto che il viaggio verso Lugano ha rischiato di non poter continuare.

http://www.tio.ch/News/Ticino/Cronaca/1123510/Se-il-treno-e-troppo-affollato-i-viaggiatori-devono-scendere

11/11/2016

AlpTransit, gli studenti polemizzano: Il nuovo orario presenta alcune criticità. Gli universitari ticinesi: "Le FFS ci dimenticano"

http://www.ticinonews.ch/ticino/327414/alptransit-gli-studenti-polemizzano

Questi solo alcuni recenti resoconti giornalistici legati alle problematiche vissute da diversi viaggiatori ticinesi, e non, che transitano da Nord a Sud e da Sud a Nord del Gottardo attraverso il Ticino e magari per fermarvisi come turisti. Se a ciò si aggiunge la triste vicenda del trattamento riservato alle Officine di Bellinzona, sembra che le FFS, già Regia Federale, vedano oggi il Ticino come la Terza svizzera malgrado l’ingente investimento di Alptransit al quale i Ticinesi pure contribuiscono con tariffe sempre più care a discapito di un servizio non sempre all’altezza. 

Con il presente atto parlamentare, chiedo pertanto al Consiglio di Stato come intende intervenire per difendere gli interessi dei viaggiatori ticinesi e non, del turismo e più in generale del Cantone di fronte alle FFS?

Nell’attesa di una risposta saluto cordialmente

 

Matteo Quadranti