Comunicati

Libertà, coesione e progresso - questi tre valori del PLR si basano sul principio della responsabilità. È nostra responsabilità garantire che le generazioni future ereditino un ambiente sano e ben conservato. Gli effetti delle attività umane, come il cambiamento climatico e la diminuzione della biodiversità, rappresentano una sfida importante. Il 78% dei nostri membri ci richiede un maggiore impegno. L'odierna Assemblea dei delegati ha portato a conclusione un ampio e profondamente radicato dibattito democratico che è durato diversi mesi. Il risultato è una politica ambientale e climatica forte, liberale e ambiziosa, sostenuta da tutti gli organi del nostro partito. La posizione si basa sui principi liberali di responsabilità individuale, innovazione e trasparenza dei costi e fungerà da linea guida per la nostra politica dei prossimi anni. Sui diversi piani istituzionali, il PLR tradurrà ora questi principi in azioni concrete.

Leggi tutto

Il Consigliere nazionale PLR Giovanni Merlini, dopo l’ultimo di una serie di responsi medici positivi, ha deciso di mettersi a disposizione del partito per l’elezione del Consiglio degli Stati il prossimo 20 ottobre. Le ratifiche della candidatura alla Camera alta e della compagine liberale radicale per il Consiglio nazionale saranno sottoposte al Comitato cantonale previsto venerdì 28 giugno prossimo.

Leggi tutto

Libertà, coesione e progresso - i tre valori del PLR si basano sul principio di responsabilità. È nostra responsabilità garantire che le generazioni future ereditino un ambiente sano e ben conservato. Gli effetti delle attività umane, come il cambiamento climatico e la diminuzione della biodiversità, rappresentano una sfida importante.

Leggi tutto

La decisione del gruppo Kering di ridurre del 50% la propria presenza in Ticino nei prossimi 3 anni mette nuovamente il Ticino di fronte all’evidenza che ogni impresa è libera di decidere autonomamente dove svolgere le proprie attività. Siano esse gestionali, produttive o logistiche. Un principio che vale per le piccole e medie imprese, ma a maggior ragione per i grandi gruppi. Che hanno la possibilità di reagire in maniera più rapida e immediata alle varie sollecitazioni e ai cambiamenti del mercato.

Leggi tutto

Un passo avanti molto importante nella riduzione della pressione fiscale per le piccole e medie aziende svizzere e un’iniezione di fiducia per l’innovazione e i posti di lavoro di qualità in Ticino. Per il PLR sono questi i due aspetti fondamentali emersi dalla tornata odierna di votazioni federali e cantonali.

Leggi tutto

Ricerca