Le Associazioni d'area liberali radicali

L'azione politica delle Associazioni d'area liberali radicali si ispira agli indirizzi ed ai programmi del Partito. Le organizzazioni d'area rafforzano la presenza del Partito sul territorio con la diffusione del pensiero liberale e sono una risorsa importante che alimenta un sano dibattito politico. 

Allo scopo di rafforzare la presenza del Partito, possono essere affiliate al Partito organizzazioni d’area liberale (culturali, giovanili e femminili, ambientali, sindacali e professionali, di confederati d'altra lingua, ecc.).

Esse si organizzano ed operano autonomamente. La loro azione politica si ispira agli indirizzi ed ai programmi del Partito. Trasmettono alla Segreteria cantonale i loro statuti e l’elenco delle persone che occupano cariche statutarie.

Su proposta della Direttiva, all’inizio del quadriennio, il Comitato cantonale riconosce le Organizzazioni d’area liberale d’interesse cantonale, stabilendo il numero effettivo dei loro rappresentanti in funzione dell’importanza delle singole Organizzazioni a livello cantonale.

Le Organizzazioni riconosciute partecipano al Congresso, così come al Comitato cantonale, e come alla Direttiva.

Le Associazioni d'area liberale radicale sono:

Associazione liberale radicale per l'ambiente (ALRA)

Katya Cometta 
Presidente          

Donne liberali radicali ticinesi (DLRT)   

Mari Luz Besomi Candolfi 
Presidente                

Funzionari federali liberali radicali ticinesi (FFLRT)

Ovidio Brignoni
Presidente

Giovani liberali radicali ticinesi (GLRT)

Alessandro Delorenzi
Presidente

La Scuola 

Franca Martinoli
Presidente

Società operai liberali luganesi (SOLL)

Jvan Weber
Presidente