Comunicati

La politica deve preoccuparsi di temi che toccano i cittadini. La politica climatica e ambientale è una di queste: necessità di misure efficaci e incisive, più vicine ai bisogni della popolazione. È il motivo che ci ha spinto a promuovere, nel corso delle prossime settimane, una larga consultazione tra i 120'000 membri del PLR, affinché possano definire le linee guida della futura politica climatica e ambientale liberale. Avranno tempo fino al 21 aprile per rispondere al sondaggio.

Leggi tutto

Il PLRT sostiene con convinzione l' idea del progetto di apertura verso Nord tra la Vallemaggia e la Leventina, e auspica fortemente che tutti gli approfondimenti del caso possano essere svolti a breve. Si tratta di promuovere un collegamento dal passo del Sassello, mediante la costruzione di un breve tunnel, sfruttando le infrastrutture stradali già esistenti, sia verso la zona del Sambuco dalla parte della Vallemaggia, sia sopra a Nante in Leventina, puntando sull'orientamento turistico-ricreativo di questa visione.

Leggi tutto

Dopo il Consiglio degli Stati, anche il Nazionale ha approvato la mozione del Consigliere agli Stati PLR Fabio Abate che chiede al Consiglio federale di modificare la Legge sui lavoratori distaccati, con l’obiettivo che anch’essi siano assoggettati ai salari minimi cantonali quando questi entreranno in vigore. Un successo non scontato, che per il PLRT dimostra come una politica credibile a Berna porta risultati tangibili anche per il nostro Cantone.

Leggi tutto

Quella ticinese è un’economia diversificata, in grado di affrontare in maniera costruttiva le sfide del mercato del lavoro. I dati pubblicati quest’oggi da uno studio dell’istituto Bak-Basel presentano un Ticino con un potenziale molto interessante e con grandi opportunità. Per il PLRT resta centrale il fatto che è necessario lavorare assieme all’economia e non contro di essa.

Leggi tutto

Non passa giorno senza che la tecnologia blockchain faccia parlare di sé, nel bene e nel male. Proprio nell’ottica di prevenire potenziali rischi legati alle criptovalute, il Consiglio nazionale ha approvato oggi - contro il parere del Consiglio federale - una mozione del Consigliere nazionale PLR Giovanni Merlini, che chiede strumenti adeguati alle nuove esigenze di sicurezza e trasparenza dettate dalla diffusione di questi strumenti finanziari. Nel concreto, Merlini ha chiesto l'adeguamento delle normative concernenti gli strumenti a disposizione delle autorità penali, amministrative e civili in ambito procedurale, affinché essi siano applicabili anche alle criptovalute e non soltanto alle cose, ai crediti, ai diritti e ai dati informatici.

Leggi tutto

Ricerca