Tornare ad investire e informare, per un Nuovo Piano Cantonale di sensibilizzazione sanitaria

MOZIONE

L’aumento dei premi di cassa malati ci ha toccato di nuovo (inesorabilmente parrebbe) e maggiormente per rapporto al resto degli altri Cantoni svizzeri.

Iniziative cantonali inoltrate verso la Confederazione per lanciare segnali, rivendicazioni affinché le Casse Malati sciolgano le loro riserve, sono azioni che possono anche andare bene, ma dare la colpa solo agli altri è una soluzione talvolta di comodo per evitare di risolvere alcune questioni al nostro livello, sia come Cantone sia come cittadini-pazienti.

Difatti i premi di cassa malati aumentano anche per nostri comportamenti, aspettative e mentalità: il ricorso frequente a farmacie e farmaci, medici di base e specialisti, esami e controesami, pareri e secondi pareri, ospedali e pronti soccorso a km 0, … sono tutti fattori di costo sui quali possiamo e vogliamo fare qualcosa? “Uniti ce la faremo” è uno slogan che può valere ben oltre le emergenze pandemiche.

Per chi è animato da sinceri, onesti e buoni propositi, ci sono sicuramente i presupposti per elaborare approcci innovativi e a 360° in ambito sanitario, di cui abbiamo urgentemente bisogno.

Siccome per ragionare e poi decidere dobbiamo conoscere e far conoscere, si tratta forse partire dal tema della promozione della salute e da quanto si fa per la prevenzione delle malattie.

SCARICA QUI IL TESTO COMPLETO DELLA MOZIONE di Matteo Quadranti a nome del Gruppo PLR

Atti parlamentari

INTERPELLANZA

Leggi tutto

Iniziativa cantonale 9 novembre 2020 presentata da Matteo Quadranti, Maristella Polli e cofirmatari "Contributo del Consiglio federale per la messa a disposizione a costi supplementari di ospedali e cliniche durante il periodo COVID-19 e per il loro mantenimento in efficienza e qualità".

Leggi tutto

INTERROGAZIONE

Leggi tutto